L’appuntamento del Venerdì!

Giochi fatti in serie A?

Nuovi match, vecchia storia: gli I Love Nerd ottengono bottino pieno in settimana con altri due preziosi successi che li proiettano a 59 punti ed un comodo +13 sulla prima delle inseguitrici. Dopo aver regolato per 2-0 gli Amelia Wolves, successo per 2-1 nello scontro diretto contro i Free Weed. Quest’ultimi in virtù di questa sconfitta e del pareggio a reti bianche con gli Emme Supremacy scendono al 4° posto, chiudendo virtualmente la zona Champions. Al 2° posto salgono i Palermo Esports che si impongono contro Nexus Pro Club (3-1) e Manguste United (2-0) e infilano la quarta vittoria di fila. Al 3° posto vivono un gran momento di forma i The Tiger che, prima battono a domicilio l’Asp Manaskill (4-1) ed infine di misura (2-1) i Madhouse Totem. La zona EuroLeague è aperta dagli Old School, a -1 dal 4° posto e reduci dal pareggio per 0-0 con gli As Giuliano. Rcn Horus e Emme Supremacy chiudono la zona dal profumo d’Europa rispettivamente con 40 e 38 punti. Per quel che riguarda la zona salvezza poco cambia: tutte le squadra di bassa classifica escono sconfitte dal doppio turno settimanale eccetto gli Immortals E-spo che, rifilando un 4-0 ai Celtic Wolves, abbandonano l’ultima piazza. Al momento Nexus Pro Club e I Porconi ai playout, mentre Amelia Wolves, Immortals E-spo e Asp Manaskill direttamente retrocesse in cadetteria. A 10 partite dalla conclusione del campionato, la situazione si fa sempre più difficile! Per la classifica capocannoniere sembra una lotta a due: Gambero guida su Ivan Geraci, attardato al terzo posto King.

Una B da cardiopalma

12 vittorie di fila, 19 vittorie su 24. Numeri impressionanti per gli Fc Same Blood che guidano la cadetteria con 14 punti di vantaggio e si apprestano a vincere un campionato, ad oggi, in discesa! In settimana vittoria di misura (2-1) contro i Suzzi e successo largo con gli Icg Supersantos (4-1). Al 2° posto si scatena una bagarre: 3 squadre a 44 punti e nessuno che cede il passo. Virtualmente la spunterebbero gli Omega Phoenix su Tuozesports e Fc Dragons. Gli Omega Phoenix, dopo il sorprendente pareggio con i S Santos 1962 (1-1), hanno avuto la meglio sul Cus Napoli (3-1). I Tuozesports, invece, dopo la vittoria con gli All in (1-0), sono incappati ad un brusco stop contro i R3D Galacticos (1-2). In uno splendido momento di forma gli Fc Dragons in forte risalita: al successo di misura (2-1) con gli All Blacks, fa seguito la manita (5-0) rifilata alla Scuderia Scotti. Al 5° posto, a chiudere la zona playoff, a 43 punti, Pirates Dgrn e Kbs Sporteasy. In zona salvezza i Suzzi rifiatano col successo di misura sull’ ultima della classe S Santos 1962. Per il resto tutto rimane invariato con (virtualmente) All Blacks ai playout, mentre Mizar, Cus Napoli e S Santos 1962 retrocesse in C. Per la scarpetta d’oro, Kbs_Leonardinh e El Kun sorpassano dopotante settimane di testa alla classifica Mattia La Sord.

In C1 Thunder vicini al titolo!

In C1, a 4 giornate dal termine, sembra delinearsi chi riuscirà a vincere il campionato. Gli Emme Thunder, in attesa del match con gli Area 51 Esports, si portano a 4 lunghezze di vantaggio sugli Fc Maidiregol. Quest’ultimi sembrano abdicare alle speranze di titolo causa due sconfitte impronosticabili alla vigilia: al 2-1 nel big match contro gli Scugnizzi, terza forza del campionato, segue un tennistico 6-0 subito dal Team Taka.

In C2 una poltrona per 2!

In C2 giochi aperti tra le due favorite al titolo: Furious Bulls e Tkt United staccate di appena 3 punti, in attesa dei recuperi del 22° turno, steccano i loro match di lunedì con due pareggi (rispettivamente 2-2 contro I Pirati e 0-0 contro il Real Mojito). Si spengono le velleità di titolo per i Corona Esports usciti sconfitti di misura (1-0) nella sfida coi Cosmonauti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *